Home Page > Cause > Arriva l’inverno
slide_inverno

PayPal

Make a donation by bank transfer

IN SWISS FRANCS
IBAN CH290024724713021801L
BIC UBSWCHZH80A
Bank: UBS SA, Manno
Recipient: Associazione Mission Dog Onlus

IN EURO
IBAN CH140024724713021860H
BIC UBSWCHZH80A
Bank: UBS SA, Manno
Recipient: Associazione Mission Dog Onlus

18 dicembre 2013

Siamo lieti di comunicare che il nostro progetto “Arriva l’Inverno” è stato terminato! Vogliamo ringraziare tutti voi che avete contribuito e soprattutto avete creduto in noi!

Senza la vostra fiducia e il vostro aiuto questo non sarebbe stato possibile in cosi breve tempo!

Abbiamo potuto terminare un attimo prima che il gelo arrivi in Bulgaria…

Davvero grazie grazie grazie… anche da parte di tutti i nostri eroi a quattro zampe!

Buone feste a tutti da Mission Dog… e all’Anno Nuovo con nuove battaglie!

 

 

Finora dalla nostra collaborazione con un’organizzazione indipendente a Burgas, è scaturita la creazione di un rifugio di primo intervento. Tuttavia le modalità di costruzione non consentono di ospitare gli animali con il necessario riparo dalle condizioni rigide del “Generale Inverno”.

In buona sostanza alla struttura manca un’adeguata copertura e dei box di isolamento per cani malati, cuccioli, o cani con problemi comportamentali. La gestione degli animali in queste condizioni, seppur migliori e sicure della strada, è difficoltosa e conseguentemente richiede tempi più lunghi per un pieno recupero dello stato di salute degli animali, nonché maggior impegno e sacrifici da parte dei volontari.

Attualmente sono ospitati circa 50 cani, tutti sterilizzati, e una ventina di cuccioli in attesa di adozione. I cuccioli sono frutto di ritrovamenti a seguito dell’uccisione della mamma oppure sono nati direttamente nella struttura essendo le madri giunte già in stato di gravidanza.

PERCHÉ ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO?

ECCO COSA VOGLIAMO FARE

Il progetto prevede un costo totale di ca. CHF 8’500.- e comprende l’assestamento del terreno adiacente la struttura, la cementificazione del suolo permettendo così una pulizia più rapida e igienicamente valida. Inoltre la creazione di 14 celle d’isolamento e la posa di 24 cassette in legno. Riuscissimo ad accumulare maggiori fondi il passo successivo vedrebbe l’acquisto di ulteriori cassette in legno e dotare la struttura di una copertura al momento inesistente.

CHI VERIFICA L’USO DEI FONDI E L’AVANZAMENTO DEI LAVORI?

La presidente dell’Associazione Mission Dog ONLUS, Irena Dragova Pedrotti, visiterà la struttura con regolarità garantendo il buon uso delle offerte e soprattutto l’esecuzione del progetto previsto. I costi di trasferta e di soggiorno sono interamente assunti dalla presidente in forma privata e pertanto non andranno ad intaccare i fondi versati per questo aiuto agli animali.

LO STATO ATTUALE DELLA STRUTTURA

Ecco le immagini della situazione attuale. Sarà nostro orgoglio poter presto esporre altre fotografie raffiguranti una condizione migliore, grazie alle vostre offerte!